<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=335760900262649&amp;ev=PageView &amp;noscript=1">

Gestire la reputazione aziendale online: 5 consigli

26 marzo 2018

Categorie: digitale, reputazione online

di Valentina Formenti

La reputazione online è da considerarsi come uno schermo posto fra la tua azienda e il pubblico di riferimento. È ciò a cui i clienti fanno affidamento dal punto di vista dell’immagine, e per questo è importante lavorare sulla qualità, sulla trasparenza e sull’affidabilità di questo schermo che si sviluppa sulle piattaforme digitali.

Come abbiamo trattato in un altro articolo, per i retailers la reputazione online è importante quanto le vetrine del negozio.


Ecco un vademecum in 5 punti per prenderti cura della tua reputazione online.



Costruisci un’immagine online che rappresenti al meglio la tua impresa

 

Il sito web e i canali social sono i luoghi in cui puoi presentare in maniera chiara e completa la tua offerta e i tuoi servizi, e dove poi incontrare e dialogare con il tuo pubblico.

È essenziale quindi trasmettere un’immagine coerente su tutti i tuoi canali di comunicazione, partendo dal sito web, che deve essere ben strutturato, curato nei testi e nelle immagini, e soprattutto ottimizzato per tutti i device. Infatti, se il sito web non è responsive, cioè non si adatta allo schermo sul quale viene visualizzato, è probabile che l'utente interrompa la navigazione.

Non vanno tralasciati i social network: decidi quali sono più adatti alla tua azienda, e focalizzati solo su quelli. Sviluppa un piano editoriale in linea con l'esperienza online, che sarai in grado di mettere in atto e di aggiornare costantemente. Una comunicazione solida e concreta contribuisce a rendere la tua immagine credibile.

 


Definisci delle linee guida per la comunicazione corporate

 

Per essere sicuro di avere il controllo della tua reputazione è utile preparare le linee guida per l’utilizzo dei materiali grafici e di comunicazione.

Definisci i font, i colori, i modelli grafici, ma anche il linguaggio usato e il tono di voce più consono al tuo target. Questa guida sarà utile ogni volta che deciderai di diffondere un contenuto per dare voce alla tua azienda.

Avere un tipo di comunicazione coerente è il promo passo per essere credibile. Porta le caratteristiche della comunicazione offline anche online, creando sinergia tra tutti i canali.

 


Dichiara la tua missione, i tuoi principi e i valori

 

Assicurati di trasmettere informazioni complete e dettagliate e focalizzati su punti di eccellenza e valori distintivi.

Racconta i tuoi servizi, l’approccio che segui o la metodologia di lavoro: questo aiuterà il pubblico a memorizzare la tua immagine e a descriverla positivamente quando ne parlerà, e a riconoscerla facilmente tra i competitors.

Puoi sfruttare diversi canali per mettere in pratica questo storytelling aziendale: un blog aziendale o un canale YouTube per esempio, da riempire di testi e video corporate che trasmettano autenticità e riassumano ogni volta i tuoi valori. 

Abbiamo scritto di Berto Salotti, un esempio virtuoso di gestione della comunicazione online, che può esserti d'ispirazione.

 


Descrivi in maniera chiara quello che offri

 

Illustrare in maniera esaustiva la tua offerta ha due effetti favorevoli sulla brand reputation: in primo luogo contribuisce alla costruzione di un rapporto di fiducia con il consumatore, che troverà nel tuo prodotto o nel tuo servizio proprio quello che cerca.

Secondo, un’azione sulla descrizione dell’offerta riduce dubbi e domande che porterebbero i potenziali clienti ad allontanarsi dal tuo brand e a cercare informazioni più specifiche altrove.

 


Cura con costanza la relazione con il tuo pubblico

 

La relazione con i clienti è il primo strumento di controllo della tua reputazione; ascoltare e interagire con il pubblico ti aiuterà a monitorare i giudizi che derivano dalle tue azioni, a cogliere i punti di debolezza della tua offerta e a raccogliere informazioni utili per migliorarti.

È di primaria importanza rispondere alle richieste e domande dei tuoi clienti in maniera efficiente e rapida, tenersi costantemente aggiornati sui trend attuali (e raccontarli ai clienti!), e inoltre produrre contenuti in maniera costante ed efficace, per mantenere vivo l’interesse della tua audience.

 

reputazione online innovazione azienda

 

 

Potrebbe interessarti