<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=335760900262649&amp;ev=PageView &amp;noscript=1">

La migliore esperienza d'acquisto? Quando la tecnologia supporta gli addetti alle vendite

01 ottobre 2018

Tags: Retail, target, customer, buyer persona, reputazione online, e-commerce, Shopping, Milano Retail Tour, CRM, innovation, lagardenia, profumerie

di Maria Roberta Castelli

Vicino al mio ufficio, a distanza di 100 metri ci sono 3 profumerie.

Da anni ne prediligo una, La Gardenia, perché ho sempre trovato commesse molto professionali e gentili.

 

Per questo motivo anche ieri sono andata in quel negozio ad acquistare ciò di cui avevo bisogno, ma non solo, anche perché nei giorni scorsi avevo ricevuto un sms che mi proponeva degli sconti. (Per non sbagliare, mi sono registrata al programma fedeltà di tutte e tre le profumerie 😉).

Entrata in negozio, la commessa, come sempre, ha ascoltato le mie richieste, ha aperto sul terminale il mio profilo ha controllato se avessi sconti particolari oltre a quelli della promozione, e mi ha consigliato i prodotti migliori al miglior prezzo.

Inoltre, volevo regalare a mia figlia un copri occhiaie (fondamentale in queste giornate…) nella speranza che smetta di rubarmelo, ma naturalmente non mi ricordavo il colore. Grazie al mio aggiornatissimo profilo, con tutta la storia dei miei acquisti, non è stato un problema recuperare il mio colore! 

Sono uscita dal negozio molto soddisfatta dei miei acquisti; nonostante la spesa superiore ai 100 euro, ancora una volta la mia profumeria aveva appagato quell’urgenza di shopping che ogni tanto mi prende.

 

Pochi passi fuori dal negozio ricevo una telefona, 02…che faccio rispondo o sarà il solito call center? Vabbè forse un cliente che non ho memorizzato, rispondo: “buongiorno Roberta, chiamo da “la Gardenia”, mi scusi moltissimo ma mi sono accorta di non averle messo nel sacchetto il copri occhiaie…

Decido di tornare immediatamente, certa che se avessi rimandato me ne sarei dimenticata. Esco con telefono e chiavi dell’ufficio senza borsa.

Arrivata in profumeria scopro che non lo avevo ancora pagato quel prodotto e non avevo con me il portafogli; tornare sarebbe stato troppo anche per me ma…nessun problema hanno installato Apple Pay!

 

Roberta – Milano Retail Tour

                                                                                                           

workshop retail innovazione

 

 

Potrebbe interessarti